Glengoyne

Glengoyne

La distilleria Glengoyne, o meglio la Burnfoot (questo il suo nome originale) viene fondata nel 1833 dalla famiglia Edminstone. Si trova a circa 15km a nord di Glasgow alla base della Dumgoyne Hill nella scenografica regione dei Trossachs. La sua posizione è molto particolare perché si trova a confine tra la regione delle Lowlands e delle Highlands, a cavallo di quella che viene chiamata la Highland Line.

La famiglia Edminstone cede la distilleria nel 1850 alla famiglia MacLelland, che nel 1876 la vende alla Lang Bros, un’azienda di blend di Glasgow. La Lang Bros dopo l’acquisizione cambia il nome della distilleria che da Brurnfoot diventa Glen Guine e che nel 1905 diventerà Glengoyne.

La Glengoyne inizia la sua produzione come distilleria delle Lowlands, infatti nonostante i due alambicchi iniziali qui il whisky viene distillato tre volte. Nel 1885 la distilleria viene visitata da Alfred Barnard che riporta come la bellissima posizione ai piedi di una romantica cascata sia molto scenografica, che la produzione è di 200mila litri di alcool l’anno e che, “gli spiriti venivano distillati tre volte”.

La distilleria Glengoyne rimane di proprietà della Lang Bros fino al 1965 quando viene venduta alla Robertson & Baxter, un’azienda di whisky broker di Glasgow che avevano una partecipazione anche nella Highland Distilleries (ora le due aziende sono entrambe parte della Edrington Group). La nuova proprietà ristruttura la distilleria e aggiunge un terzo alambicco.

Per la Edrington Group la distilleria Glengoyne non è però una priorità e decide di concentrare il suo lavoro su altre distillerie, la Glengoyne viene così venduta nel 2003 alla Ian MacLeod Distillers Ltd per 7,2 milioni di sterline.

Fino agli anni ’70 il carattere della distilleria veniva riconosciuto come un prodotto delle Lowland, ma da molti anni ormai la Glengoyne ha impostato il suo lavoro sulla doppia distillazione e i suoi whisky oggi sono dei single malt con un carattere tipico delle Highland, la distilleria esegue una combinazione di diverse fermentazioni con un tempo che varia dalle 56 alle 110 ore, mentre la distillazione è estremamente lenta, e unita al bulbo presente negli alambicchi genera un reflusso, e quindi un contatto tra il rame e i vapori dell’alcool particolarmente accentuato, il risultato è un new make delicato, dolce e fruttato.

Curiosità: La posizione della Glengoyne come abbiamo descritto all’inizio è particolare, perché la Highland Line, la linea che traccia il confine tra le Highlands e le Lowlands passa proprio in quel punto, per cui se vi trovate alla distilleria siete nelle Highland ma basta attraversare la strada e andare ai magazzini per trovarsi nelle Lowlands!


  • REGIONE
    Highland (Scozia)
  • ANNO DI FONDAZIONE
    1833
  • EQUIPAGGIAMENTO
    1 Wash Still & 2 Spirit Still
  • CAPACITÀ
    1.1 milioni di litri l'anno
© Whisky Italy
Mostra come Griglia Lista

8 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

8 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente