Auchentoshan

Auchentoshan

L’unica distilleria delle Lowland a proporre ancora la tripla distillazione per i suoi single malt whisky? Si, siete arrivati in Auchentoshan.
Anche se nel 1817 si menziona già una distilleria in quella zona la Auchentoshan è stata fondata ufficialmente nel 1823 e si trova all’interno della Auchentoshan Estate, a Clydebank, 20 minuti dal centro di Glasgow. Il nome Auchentoshan significa in gaelico “angolo del campo” e si pronuncia “och’n’tosh’n”.

Il primo proprietario e fondatore della distilleria fu John Bullock, un mercante di cereali, ma le cose non andarono bene e la distilleria andò presto in bancarotta e fu venduta alla famiglia Filshie. La famiglia era una vera istituzione di Clydebank, pensate che viveva nei dintorni già nel Seicento. Alexander Filshie, il proprietario, era un agricoltore e rimase proprietario della distilleria per oltre 40 anni, prima che un raccolto disastroso lo portasse quasi al fallimento e nel 1903 la distilleria passò nelle mani della John & George MacLachlan, azienda di birrai e distillatori di Glasgow.

Agli inizi del Novecento la rivoluzione industriale investe Glasgow e il panorama delle verdi e ondulate colline di Clydebank e del tranquillo fiume Clyde cambia radicalmente, Glasgow è la seconda città più importante dell’Impero Britannico e le fabbriche di ingegneria ferroviaria e navale sono famose ovunque, il fiume Clyde diventa la porta verso il mondo, soprattutto per le Americhe e le sue rive si riempiono di barche e cantieri navali mentre a Clydebank apre la fabbrica della Singer.

La crescita della città sembra incontenibile, cosi come quella della cittadina di Clydebank che ormai si è quasi congiunta a Glasgow. Sembra tutto bello e felice fino a quando non si arriva al marzo del 1941, perché bastano appena due notti ai tedeschi per distruggere l’industria di Glasgow. I bombardieri tedeschi colpiscono i cantieri navali di Clydebank causando oltre mille morti e la distruzione di diverse fabbriche, anche la Auchentoshan viene colpita, nel blitz aereo infatti i tedeschi ne colpiscono un magazzino che riversa nel fiume Clyde quasi un milione di litri di alcool incendiati. Ma sarebbe potuta finire molto peggio come ricorda il laghetto artificiale dietro la distilleria, qui oggi vengono raccolte le acque usate per il raffreddamento delle varie lavorazioni ma il cratere è stato creato da una bomba tedesca.

Dopo la seconda guerra mondiale la distilleria viene rimessa a nuovo, dal 1960 al 1969 la Auchentoshan è in mano alla Auchie di Glasgow, la casa della birra Tennant. Nel 1974 viene riammodernata e infine venduta nuovamente nel 1984 alla Stanley P. Morrison, che diventerà Morrison Bowmore e che a sua volta verrà acquisita dai giapponesi della Beam Suntory (2014).

Curiosità: Oggi come detto la Auchentoshan è l’unica distilleria delle Lowland ad effettuare la tripla distillazione per il 100% dei propri whisky, questo significa avere ovviamente tre alambicchi: un wash still, un intermediate still e uno spirit still e significa avere un distillato di malto leggero e a gradazione molto elevata, Auchentoshan infatti inizia a tagliare il “cuore” all’82% di vol. e si ferma ad 80% vol., un taglio veramente molto lungo, probabilmente il più lungo di Scozia.



  • REGIONE
    Lowland (Scozia)
  • ANNO DI FONDAZIONE
    1823
  • EQUIPAGGIAMENTO
    1 Wash Still 1 Intermediate Still & 1 Spirit Still
  • CAPACITÀ
    2 milioni di litri l'anno
© Whisky Italy
Mostra come Griglia Lista

10 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

10 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente